QUALI SONO I SINTOMI DELLA GRAVIDANZA ?

QUALI SONO I SINTOMI DELLA GRAVIDANZA ?

"Sono una ragazza sotto i 20 anni, quando posso rendermi conto se sono gravida ? Ho paura di essere rimasta incinta ma ho oltre 30 anni. È vero o falso che si può rimanere incinta anche dopo la menopausa e quindi oltre anche i 50 o 60 anni di età ? Come posso fare per sapere con sicurezza, con certezza che aspetto un bambino oppure no ? Come so se sono incinta perchè ho un forte sospetto di esserlo. Come faccio a sapere, a capire che sono incinta senza fare il test ? Come faccio a capire se sono incinta subito ?" Se ti poni queste domande allora qui troverai le tue risposte. Ma quali sono i sintomi della gravidanza e le sue cause prima del ciclo, all'inizio, nei primi giorni nella prima settimana, seconda, terza, quarta quinta, sesta, settima, ottava, nona, nelle prime due settimane, nel primo, secondo, terzo, quarto, quinto, sesto, settimo, ottavo, nono mese, di una gravidanza sana ? Cosa è la gravidanza extrauterina ? Si può rimanere incinta in menopausa ? Quali sono i sintomi della gestosi o della toxoplasmosi in gravidanza ? Sapete quali sono i primi sintomi di una gravidanza entro una settimana dal concepimento ? Quando si è incinta quali sono le cause di una gravidanza a rischio ? Come scoprire che sei incinta senza fare il test ? Esistono metodi casalinghi per sapere se aspetti un bambino e quali sono i sintomi di quando rimani incinta e soprattutto dopo quanto si vede se sei incinta ? La prima cosa da fare quando si ha un sospetto di essere rimasta incinta è andare dal dottore, dal proprio ginecologo o medico di fiducia che saprà dirvi cosa fare. In questo articolo cerchiamo di spiegare sintomi e cause di una possibile gravidanza.

SINTOMI DI UNA GRAVIDANZA

Ciclo mestruale : quando salta il ciclo mestruale (amenorrea) che di solito è abbastanza regolare, allora questo può essere un primo sintomo che non deve però metterci in allerta. Infatti le cause di un ciclo che non arriva sono davvero tante. Ad esempio semplicemente un forte periodo si stress, disordini ormonali, forti diete a cui si è sottoposti, ecc..

Nausea e vertigini : oltre a sensazioni di vertigini che magari non si sono mai avute nel corso della vita, molte donne, praticamente quasi tutte, hanno nausea anche pochi giorni dopo il concepimento. Si può andare incontro a nausee al mattino ma anche al pomeriggio ed alla sera. Per fortuna le nausee da gravidanza spesso terminano dopo circa 3 mesi dal concepimento perchè il corpo riesce ad abituarsi. Per quanto riguarda le vertigini o lo svenimento, sono sintomi molto diffusi e legati spesso ad una mancanza di zuccheri ed alla compressione delle gambe a causa dell'utero che si ingrandisce con il passare dei giorni. La pressione così cala e possiamo provare vertigini ed addirittura svenire. Gli zuccheri e la loro assunzione sono fondamentali durante la gravidanza perchè servono al bambino ma anche alla donna.

Desiderio di cibo o rifiuto di particolari cibi : e si è proprio vero che durante la gravidanza si ha molta fame e si può mangiare di tutto, anche cibi che prima non ci piacevano assolutamente. Possiamo avere delle voglie a tutte le ore ed addirittura rifiutare cibi che prima ci piacevano tanto ma che ora ci provocano anche nausea e vomito.

Bisogno di urinare più spesso : quando si ha il desiderio di andare ad urinare più spesso del solito e si è certi di non avere una cistite, allora forse l'utero che sta accogliendo una nuova vita si sta gonfiando ed in questo modo sta premendo la vescica che magari non è piena ancora di urina ma comunque ci da quel senso di andare in bagno. Questa condizione può perdurare per l'intero periodo della gestazione.

Mal di stomaco e stitichezza : molte donne durante il periodo gestazionale soffrono di mal di stomaco e di stitichezza. Durante la gravidanza infatti l'utero si gonfia e può premere contro le pareti dello stomaco dandoci un senso di noia, di fastidio, a volte di dolore. In più dato che il metabolismo soprattutto a livello intestinale rallenta affinchè ci sia un maggior assorbimento delle sostanze nutrienti presenti nei cibi ingeriti, le feci possono essere molto dure e quindi si può soffrire di stipsi.

Sensibilità agli odori : sembra impossibile ma oltre a rifiutare alcuni cibi che prima di rimanere incinta ci piacevano tanto anche gli odori possono causare questa sensazione di rifiuto ed addirittura portare ad un forte senso di nausea. In particolare i profumi molto forti possono darci nausea.

Sbalzi d'umore e irritabilità : molte donne che aspettano un bambino, che lo sappiano o no, tendono ad avere spesso numerosi sbalzi di umore, cambi repentini che possono anche spaventare perchè a volte si è molto dolci, altre volte molto irritabili e ciò può spaventare chi è intorno ma tutto questo è normale perchè gli ormoni comportano anche questo, la lunaticità.

Aumento del peso : certamente se notate uno strano aumento del vostro peso ed un desiderio maggiore di cibo allora questi sono sintomi legati anche ad una gravidanza in corso.

Dolore alla schiena : è chiaro che un aumento di peso in donne molto gracili dovuto ad un utero che si ingrossa e la pancia che si gonfia, possono essere la causa di un forte mal di schiena. Questi mal di schiena possono anche essere accompagnati da schiacciamenti di nervi e quindi i dolori e la fatica in piedi possono acuirsi. Perciò è importantissimo fare esercizi adatti per rinforzare la muscolatura della schiena.

Piccolo sanguinamento (detto sanguinamento da impianto) : non è tra i segni più diffusi ma se notate una lieve perdita di sangue tra il terzo ed il sesto giorno dopo essere state fertilizzate allora potreste essere incinta. Infatti alcune donne notano una leggera perdita di sangue mentre l'ovulo, una volta fertilizzato, si impianta nell'utero.

GRAVIDANZA EXTRAUTERINA

Cosa è la gravidanza extrauterina ? Questo tipo di gravidanza è abbastanza diffusa e si parla di una percentuale intorno al 1-2%. L'ovulo fecondato non si impianta nell'utero ma in un'altra zona, precisamente nella tuba e questo perchè forse la tuba stessa è danneggiata oppure ostruita costringendo l'embrione a fermarsi qui e a non andare oltre fino ad arrivare all'utero. Purtroppo un embrione che si sviluppa nella tuba porta ad una rottura di essa con una conseguente emorragia di sangue che in alcuni casi può portare alla morte se non si interviene in tempo. Per fortuna oggi questo tipo di gravidanze può essere curato con i farmaci senza necessariamente intervenire per vie chirurgiche e qeusto perchè la diagnosi si può fare molto presto. Gravidanze extrauterine possono aversi anche intorno agli ovuli, vicino il collo dell'utero ed addirittura fuori dell'addome della donna.

GESTOSI E TOXOPLASMOSI IN GRAVIDANZA

Dopo la 20esima settimana di gravidanza di può andare incontro ad una ipertensione sanguigna e questa ipertensione può portare diversi danni ed alla gestosi. La gestosi può comporare danni seri ai reni, al fegato, al cervello della madre oltre che portare a crisi epilettiche ed in questo caso si parla di eclampsia. Le donne con pressione alta durante una gravidanza devono essere seguite in un modo più attento. La toxoplasmosi è una malattia parassitaria e quindi legata ad una infezione proveniente da un parassita dal nome Toxoplasma gondii che può trovarsi in cibi non cotti contenenti cisti o nelle feci di un gatto infettato da questo parassita. Durante la gravidanza se la madre è già stata infettata da questo parassita allora corre il rischio di passare l'infezione anche al nascituro ed in questo caso parliamo di toxoplasmosi congenita. Anche se non è detto che l'infezione passi da madre a bambino, il rischio c'è e non è basso ed il feto può andare incontro a diversi problemi come aborto spontaneo, malformazioni, danni al sistema nervoso centrale e quindi ritardo mentale, epilessia oppure gravi lesioni agli occhi che possono portare alla completa cecità. Per fortuna esiste un test da fare prima di voler rimanere incinta dal nome Toxo-text che tramite un semplice esame del sangue rivela se si è immuni dal parassita oppure no.

MENOPAUSA E GRAVIDANZA

Avete raggiunto la soglia dei 50 anni ed ora siete certi di non rimanere più incinta e per questo non usate più contraccettivi ? State facendo un grosso errore perchè la menopausa non compare di colpo ma è un periodo che può durare un anno e più, in alcuni casi anche oltre i 7, 8 anni. Il periodo di menopausa mediamente inizia intorno ai 50 anni ma può essere anticipato o essere ritardato in molte donne. Quindi si può benissimo rimanere incinta anche a 50 o 60 anni ovviamente però è un grande rischio visto che il fisico non è più giovane e bisogna prima fare diversi esami. Quindi se non avete voglai di avere un bambino avanti con l'età allora usate il contraccettivo, magari la spirale.

OROSCOPODIOGGIEDOMANI.IT offre questa rubrica gratuita sulla medicina con contenuti a solo scopo informativo. Non si forniscono cure e nè tantomeno si parla di farmaci da utilizzare. Il contenuto dell'articolo è a mero scopo illustrativo e non si sostituisce a visite dal proprio medico di fiducia, visite specialistiche, trattamenti, cure, somministrazione di farmaci eseguiti da veri dottori. Per qualsiasi domanda e dubbio dovete rivolgervi ad un vero medico.

ASCOLTA IN AUDIO VIDEO

Iscriviti sul nostro canale Youtube

Leggi anche :

L'oroscopo di oggi

L'oroscopo della settimana in corso

L'oroscopo del mese in corso

L'oroscopo cinese di oggi e domani

L'oroscopo maya di oggi e domani

L'oroscopo celtico di oggi e domani

Ti potrebbero interessare anche questi articoli :

IL GIOCO PER L'AFFINITÀ DI COPPIAIl gioco di affinità di coppia

TEST PER SCOPRIRE COME SONO I 12 SEGNI ZODIACALI NEL FARE L'AMORECome sono i 12 segni zodiacali a letto

SEDUZIONE DEI 12 SEGNILa seduzione dei 12 segni dello zodiaco

SCOPRI LA TUA VITA SESSUALE ATTRAVERSO IL NOMEScopri la tua vita sessuale attraverso il nome