DA COSA SONO FORMATE LE UNGHIE?

"Voglio sapere cosa è un'unghia. Non ho mai capito da cosa è formata una singola unghia del corpo umano. Mi dite da quali parti è composta una semplicissima unghia? Come posso sapere la composizione fisica delle nostre unghie o di quelle degli animali? Chi mi aiuta a capire come è composta l'unghia?" Le curiosità dal mondo sono davvero moltissime. Vi siete mai chiesti da cosa sono formati particolari oggetti che voi vedete e magari utilizzate spesso o che non potete avere perchè sono irraggiungibili? Tantissimi oggetti che utilizziamo o che semplicemente vediamo in televisione, su internet, sui giornali, possono essere molto interessanti e attirare la nostra mente. Per molte persone è molto bello scoprire, conoscere, informarsi riguardo molte cose, molti oggetti reali o irreali. A volte sentiamo dentro di noi l'esigenza di sapere la composizione chimica di un determinato oggetto che attira la nostra curiosità. Da cosa è formata un'unghia? Cosa è e a cosa serve un'unghia? Come si analizzano le unghie? Avete mai curato le unghie con particolari pomate o creme? Come si usa e da cosa è composta una semplice unghia? Da cosa sono formate le sue principali parti? Oggi cerchiamo di capire la composizione delle unghia umane, un elemento del nostro corpo che molto donne curano tantissimo a livello estetico. Oggi cerchiamo di comprendere la composizione fisica dell'elemento unghia che in effetti è fondamentale nelle nostre mani. Qual è la composizione fisica, chimica, naturale delle unghia delle mani e dei piedi? Qual è la sua utilità? In questa sezione del sito web potrete leggere la composizione di moltissimi tipi di oggetti ma anche di cose che esistono nell'Universo, nella natura, insomma di alcune cose ed elementi che circondano noi stessi e che sono, magari, anche all'interno del nostro corpo umano. Se conosciamo quello che ci circonda e quello che è dentro di noi, possiamo progredire nella vita e migliorare noi stessi oltre che la qualità della nostra esistenza terrena. Vediamo quindi, oggi, in questo articolo, di rispondere a tutte le domande che vi hanno portato, appunto su questo sito web.

DA COSA SONO FORMATE LE UNGHIE

Definizione: la parola unghia deriva dal latino ungula che è un semplice diminutivo della parola unguis che significa appunto unghia. L'unghia è una estensione delle dita delle mani e dei piedi, nell'essere umano, e delle zampe negli animali, utile per afferrare oggetti e facilitare la presa. Principalmente un'unghia è formata da cheratina.

Noi conosciamo le nostre unghie e quindi quelle delle mani e dei piedi che spesso curiamo in modo molto maniacale, soprattutto le donne. Infatti le unghie non sono soltanto utili a compiere determinate azioni ma oramai sono diventate, e questo da tanti secoli, un elemento di bellezza. Ed ecco che le unghie delle dita, soprattutto nelle donne, vengono truccate con particolari smalti che non solo donano un diverso colore o una bellissima lucentezza ma sono anche utilissimi alla vita dell'unghia che comunque è un composto organico, formato da cellule che nascono, crescono, si riproducono e poi muoiono. Ma non bisogna dimenticare che le unghie in natura non sono soltanto quelle delle nostre dita delle mani e dei piedi. Anche gli animali hanno unghie sui loro zoccoli oppure sulle loro zampe. Pensiamo alle unghie dei cavalli presenti sugli zoccoli che proteggono il palmo delle zampe durante il cammino. E poi gli artigli dei falchi, delle aquile e di tantissimi altri tipi di uccelli che vengono utilizzati per aggrapparsi ma anche per catturare prede. Quindi le unghie esistono nel mondo animale e non soltanto in quello dell'essere umano. Banalmente qualcuno potrebbe pensare che negli esseri umani, uomini e donne, le unghie non hanno una grande utilità ma invece questo è un grosso errore perchè esse portano maggiore stabilità strutturale alle dita, aiutano ad evitare l'usura della pelle a contatto con il terreno e con altri oggetti. Se non avessimo le unghie avremmo quasi sicuramente dita più corte e meno protette. Questi elementi del nostro corpo ma anche del corpo di molti animali hanno anche altre funzioni. Ad esempio servono per graffiare, per grattare la pelle oppure per segnare un territorio. Pensiamo infatti ad un gatto o a una tigre che con i suoi artigli graffia la corteccia di un albero per far capire ad altri gatti o tigri che egli è presente in quel territorio. Ma vediamo adesso di comprendere esattamente la composizione di una qualsiasi unghia delle dita dei piedi o delle mani per capire anche come poter curare e far crescere queste bellissime e utilissime protuberanze.

Da cosa sono formate le unghie: le unghie sono elementi che vengono fuori dalle dita delle mani e dei piedi di uomini e animali. La loro composizione chimica è molto semplice. L'elemento organico principale che aiuta a costituire ciascuna unghia si chiama cheratina che viene suddivisa in vari strati. La parte esterna, quindi lo strato più esterno dell'unghia si chiama unguis ed è la parte più dura con fibre che sono perpendicolari alle dita e quindi al modo in cui esse crescono. Sotto questa parte detta unguis, ritroviamo una struttura di tipo lamellare che è più morbida, meno dura di quella descritta precedentemente. Bisogna dire che non tutti gli organismi viventi hanno unghie formate da più strati. Ad esempio le scimmie antropomorfe possiedono soltanto lo strato detto unguis e non quello sottostante. Le unghie possono essere anche un ottimo campanello d'allarme per comprendere alcune malattie, per capire se il nostro organismo sta avendo qualche problema. Ad esempio unghie fragili, con piccole fratture, con un colore molto strano, possono segnalare funzioni metaboliche alterate. Unghie troppo spesse e poco flessibili possono segnalare altri problemi. Se il nostro corpo ha un problema, è molto facile che le unghie possano avere qualche strana variazione. Le unghie possono essere colpite da gravi o meno gravi malattie dovute a carenze alimentari, patologie sistemiche, malattie legate alla pelle, infezioni di funghi e muffe, quando ad esempio entriamo in una doccia o in una piscina, patologie metaboliche. In alcuni casi le nostre unghie possono anche staccarsi e cadere dalle dita denotando gravi complicazioni a livello di salute. Un effetto molto diffuso ed evidente su tantissime unghie sono le famose macchie bianche che spesso nascono per colpa della mancanza di sufficiente calcio, di vitamina B6 o di zinco. Concludendo questo articolo, ricordiamo che molte malattie possono colpire direttamente le nostre unghie e possono essere banali o anche importanti ma spesso unghie che hanno problemi sono il sintomo di altri problemi collegati al nostro organismo e quindi non bisogna mai sottovalutare l'aspetto delle nostre unghie.

Volete sapere la composizione di altri oggetti? Come poter sapere la composizione di una cosa, di un oggetto, di un elemento dell'Universo o della Natura? Qui sotto potete scegliere, dal menù, di leggere altri articoli in cui viene descritta la composizione di altre cose. La curiosità di sapere da cosa è formato un particolare oggetto per apprendere nuove cose nella vita. Se volete sapere da cosa sono formati altri oggetti potete scriverci utilizzando il modulo contatti e cercheremo di rispondervi nel più breve tempo possibile.

SCOPRI LA COMPOSIZIONE DI TANTE ALTRE COSE:

HAI FATTO UN SOGNO? - TROVA I NUMERI DA GIOCARE AL LOTTO QUI

Ti potrebbero interessare anche questi articoli:

IL GIOCO PER L'AFFINITÀ DI COPPIAIl gioco di affinità di coppia

TEST PER SCOPRIRE COME SONO I 12 SEGNI ZODIACALI NEL FARE L'AMORECome sono i 12 segni zodiacali a letto

SEDUZIONE DEI 12 SEGNILa seduzione dei 12 segni dello zodiaco

SCOPRI LA TUA VITA SESSUALE ATTRAVERSO IL NOMEScopri la tua vita sessuale attraverso il nome